19/03/2017 7.40.11

La famiglia Di Giovine sulla copertina di Credere

È una famiglia che i lettori di Luceraweb conoscono bene e da tanto tempo. Attraverso le sue lettere periodiche ci ha tenuti informati della straordinaria esperienza di missione in Venezuela durata tre anni. E anche dopo il suo ritorno in Italia, ci ha tenuti al corrente della nuova sfida che l’attendeva in provincia di Milano, come animatrice pastorale della parrocchia di San Martino di Bollate.
È la famiglia Di Giovine che questa settimana è sulla copertina del settimanale Credere. Sorridenti, Eugenio, lucerino di 47 anni, da Elisabetta Piatti, 37 anni di Varese, e ai loro cinque figli (Sara, Teresa, Giovanni Paolo, Pietro e Maria) raccontano alla rivista cattolica il loro essere famiglia missionaria a chilometro zero che ha organizzato "un percorso su Amoris laetitia (l'esortazione apostolica di Papa Francesco, ndr), parlando anche di temi inaspettati come eros e generatività".


Nel servizio di tre pagine anche le parole di Don Maurizio Pessina, il parroco di Bollate: «Si tratta di una forma di nuova evangelizzazione in cui la famiglia, come hanno detto i due Sinodi, è “soggetto di evangelizzazione”. Tutto ciò arricchisce e insegna a lavorare insieme ai laici, cosa che a volte non sappiamo fare nemmeno tra noi preti. Il rilancio pastorale nel quartiere è molto evidente».

e.g.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.