19/05/2017 10.53.20

Open day alla diga di Occhito

Domenica 21 maggio si svolgerà la seconda edizione dell’Open day alla diga di Occhito. Il Consorzio per la bonifica della Capitanata offre l’occasione di visitare una vera e propria "cattedrale dell'acqua". 
Tra le più grandi in Europa della categoria delle dighe in terra,  prende il nome dall’invaso sotteso a monte dalla diga stessa, intercettando il percorso del fiume Fortore. Un serbatoio della capacità utile di 250 milioni di metri cubi che, insieme con Capaccio della capacità di 16 milioni di metri cubi, provvede all’alimentazione irrigua di circa 107.000 ettari del Comprensorio Fortore, al soddisfacimento del fabbisogno potabile di gran parte della provincia di Foggia e quello industriale ove richiesto e, non meno importante, l’invaso provvede alla laminazione delle piene salvaguardando il territorio di valle.
Si tratta di un’opportunità da cogliere per conoscere un’infrastruttura che ha cambiato il volto della Capitanata negli ultimi 50 anni oltre che un’oasi di pace e di straordinaria bellezza dal punto di vista naturalistico. Dalle ore 9.00 alle ore 18.00 sono state organizzate visite allo sbarramento, opere di presa, sfioratore di superficie ed altre strutture.
Inoltre, alla casa di guardia di Occhito è stata allestita una mostra fotografica temporanea con immagini risalenti agli anni della costruzione della diga e della galleria Occhito-Finocchito: 1957-1963, visitabile solo in questa occasione.

f.g.

Prenotazioni e informazioni: 347-5637870

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.