14/11/2017 17.45.57

Comune ‘senza errori’ sulla Tari

Il Comune di Lucera non figura tra quelli che hanno sbagliato a calcolare la Tari, conteggiando la parte variabile del tributo anche sulle pertinenze e non solo sull’abitazione principale.
La conferma, che in realtà si potrebbe verificare autonomamente sulla propria cartella di pagamento, arriva dal responsabile dell’Ufficio Tributi Ruggero Di Foggia che quindi ha escluso qualsiasi errore nella richiesta ai cittadini. 
La questione era esplosa la scorsa settimana a seguito di un’interrogazione parlamentare a cui ha fatto seguito la risposta del ministero delle Finanze. E’ così emerso che numerosi comuni, nel passaggio dalla Tarsu alla Tari nel 2013, avevano esteso erroneamente il conteggio anche su garage, depositi, terrazzi, cortili, giardini, etc., e non sulla sola abitazione principale, tanto che sono già in allestimento le istruzioni per ottenere il rimborso dall’ente presso cui è censita la proprietà interessata, con evidenti batoste sulle rispettive casse comunali.
A Lucera non ci saranno soldi da chiedere indietro. “La norma non era di facile esecuzione – ha aggiunto Di Foggia a Luceraweb – ma nel nostro passaggio alla Tari avvenuto nel 2014 abbiamo optato per un’interpretazione che oggi ci ha dato ragione”. 

r.z.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.