15/04/2018 20.17.57

Nuova campagna di analisi dell’aria

Nuova primavera e nuovo giro di indagini sull’aria a Lucera, anche perché da alcuni giorni, anche se per pochi minuti, è tornata nelle narici dei cittadini la puzza che tutti ben conoscono ma che negli ultime due estati ha provocato decisamente meno fastidi rispetto agli anni precedenti. A Foggia, invece, si stanno già lamentando parecchio.
Nel frattempo, la Giunta Tutolo ha disposto per il 2018 un’operazione molto più ampia e che non riguarda solo le emissioni odorigene ma anche l’analisi della qualità dell’aria in punti piuttosto sensibili come Piazza del Popolo e Piazza Matteotti dove saranno installate per alcune settimane apposite centraline di monitoraggio.
La campagna di rilevamenti consiste nella ricerca di concentrazioni di odore, composti organici volatili, ammoniaca, idrogeno solforato, monossido di carbonio e anche del tanto temuto (nelle città del nord Italia) particolato atmosferico (PM1, PM2, PM10) e sarà finanziata con una parte delle compensazioni ambientali che la Bioecoagrim ha riconosciuto dal 2017 al Comune di Lucera.

r.z.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.