14/06/2018 09:47:49

Gianni Pitta espone a Trani

“Kind hearted people” è il titolo della mostra di opera di Gianni Pitta che sarà inaugurata sabato 16 giugno alle 19.30 nella sede della Fondazione S.E.C.A., il Polo Museale di Trani (Museo Diocesano – Museo della macchina per scrivere) in piazza Duomo.
Nell’occasione l’artista sarà accompagnato dalla presenza di Romeo D’Emilio che, fra Lucera e Barcellona, si occupa di storia e critica d’arte e architettura moderna e contemporanea.
Le opere, realizzate su vetro e foam, saranno visibili fino al 16 luglio, escluso il lunedì, dalle 9.30 alle 19.
Pitta, 55enne architetto lucerino, si dice “ispirato in modo morboso dall’icona del cuore” e si chiede “cosa accomuna il buio, l’uomo nero, il silenzio e l’infinito”, elementi del sublime che evidenziano l’incolmabile distanza tra l’io e gli altri.
Dalla pittura alle installazioni passando per il design industriale, i lavori di Gianni Pitta prendono sostanza in un colore denso e materico che strizza l’occhio all’action painting e alla street art americana coinvolgendo l’osservatore in un dialogo intimo sulla topografia dell’anima. Una narrazione onirica fondata sulla pura immaginazione in cui trova spazio “l’uomo nero”, universale simbolo delle paure ma qui anche un essere molto solo in cerca di dialogo. 

f.g.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.