27/06/2018 18:35:30

Acqua e pioggia, Lucera da record

Il mese deve ancora finire, ma già così è possibile stabilire, sulla base di dati regionali di Coldiretti, che Lucera è uno dei comuni pugliesi più “bagnati” di giugno, con 136 millimetri di pioggia caduta, rispetto a quasi niente nello stesso periodo dell’anno scorso, comunque caratterizzato da una forte siccità.
Naturalmente se ne sono accorti tutti, a causa dei violenti nubifragi che si sono ripetuti soprattutto negli ultimi giorni, con temperature molto più basse della media stagionale e con un’escursione termica di parecchi gradi rispetto solo alla scorsa settimana.
Questa situazione si riflette anche sulla capacità degli invasi del territorio, visto che quelli di Occhito (175), Capaccio (15 a San Giusto), Osento (10) e Capacciotti (42) contengono attualmente circa 15 milioni di metri cubi d’acqua in più rispetto all’anno scorso, con evidente recupero del deficit idrico denunciato più volte nel recente passato. 
In generale, in Puglia in questo mese è piovuto 10 volte in più rispetto a quello stesso del 2017. 
Ma la pioggia non sempre è la benvenuta nel settore agricolo quando si registrano shock termici e precipitazioni violente e intense, perché sono altissimi i rischi di deterioramento delle colture orticole e arboree, con danni già lamentati in maniera diffusa dagli imprenditori.

r.z.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0151s.