01/08/2018 09:29:52

Mercoledì di fuoco per il mercato

Alcuni commercianti ambulanti della zona di Bari e Bat passeranno l’intera giornata di oggi in Capitanata, perché se al pomeriggio monteranno le bancarelle per il terzo mercoledì consecutivo alla zona 167 a Lucera, al mattino saranno in prefettura a Foggia per tornare a sollecitare il ritiro dell’ordinanza di spostamento serale del mercato emanata dal sindaco Antonio Tutolo.
Lo hanno annunciato le sigle sindacali di Unimpresa e Casambulanti che avevano fin da subito manifestato contrarietà al provvedimento, presentando un documento al commissario di Governo.
“Si tratta di un accanimento ingiustificato che penalizza ulteriormente solo la nostra categoria – hanno scritto in una nota - imponendo agli operatori una scelta forzata con tutte le conseguenze che ne derivano, non solo sul piano economico ma anche logistico, morale ed organizzativo-aziendale”.
La protesta viene annunciata come allargata anche ad altre rappresentanze sindacali come BatCommercio Cna, “alla luce dei pessimi esiti delle due sperimentazioni già effettuate”, aggiungono i sindacalisti, sottolineando che quella di Tutolo è “una decisione unilaterale, monocratica che non è neppure supportata da atti modificativi del vigente Regolamento comunale, e quindi fortemente contestabile anche nella forma oltre che nella sostanza”.
Sarà un mercoledì di fuoco, quindi, è non solo per le alte temperature previste, ma anche perché alle proteste dei commercianti non si sono ancora spente quelle dei residenti del quartiere che in realtà invocano un sospirato spostamento del mercato nella nuova area mercatale per la quale è pronta pure la graduatoria per l’assegnazione dei posteggi dei 162 aventi diritto.

r.z.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0195s.