09/04/2019 17:57:41

L’ospedale Lastaria sotto il Riuniti di Foggia

E’ l’inizio di una nuova era per l’ospedale Lastaria di Lucera, che a partire da oggi passa sotto il controllo dell’azienda autonoma Ospedali Riuniti di Foggia, e non più dell’Azienda Sanitaria Locale di Capitanata che l’aveva posto come plesso del Masselli-Mascia di San Severo.
Il provvedimento era nell’aria da qualche giorno ma è diventato effettivo oggi a seguito di una delibera della Giunta regionale che ha varato una disposizione unica del suo genere, perché comporta una vera e propria rivoluzione nel sistema sanitario della provincia, rappresentando peraltro un modello su cui esistono comunque ancora incognite operative e gestionali.
Un fatto è certo: in Viale Lastaria cambieranno tutti i riferimenti, in materia di personale, gestione dei pazienti e pure nella proprietà materiale di beni immobili e attrezzature, con una tempistica di passaggio che viene stimata già in alcuni mesi.
Il nuovo status per il nosocomio lucerino viene valutato dagli addetti ai lavori come un fatto estremamente positivo, con prevedibili miglioramenti di servizi e assistenza sotto tutti i punti di vista, senza contare che a dirigere il Riuniti di Foggia sotto l’aspetto sanitario c’è ora il lucerino Franco Mezzadri, ex direttore del Lastaria che avrà il compito di coordinare le attività e riempire di “contenuti” la struttura che ha chiaramente potenzialità inespresse non fosse altro per gli spazi di cui dispone.
I dettagli dell’operazione saranno ovviamente più chiari nei prossimi giorni, ma per il momento a Lucera c’è chi esulta, ritenendo questa come la vera salvezza del Lastaria, rispetto agli altri stabilimenti della provincia su cui permangono sempre le incertezze in materia di continuità e addirittura di sopravvivenza.

r.z.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.