15/04/2019 18:21:13

Lucera capitale della ritmica

Iniziata a Lucera un mese fa, si è conclusa domenica scorsa la stagione agonistica regionale della ginnastica ritmica pugliese del circuito Asi/Confsport. Tutti gli appuntamenti sono stati organizzati dall'associazione sportiva Ginnastica Luceria e nell'ultimo ha trovato spazio il campionato di Grand Prix valevole come qualificazione alla finale nazionale, il trofeo Arcobaleno e la Festa delle Arcobimbe, competizioni che invece terminano con la fase regionale. 
Sulla pedana del Palasport lucerino si sono ritrovate sedici società rappresentate da centinaia di atlete che hanno tenuto incollate alle sedie migliaia di persone pronte ad applaudire le performance sempre all'insegna di grazia, forza e bellezza. 
"Abbiamo anzitutto il rammarico di non poter ospitare il Grand Prix a Lucera - ha commentato Maria Antonietta de Sio, il presidente della Luceria - perché purtroppo il palasport era già impegnato per l'ultimo weekend di maggio e quindi la sede di gara deve essere ancora individuata. La città ha perso così la grande opportunità di accogliere migliaia di persone con grandi benefici per tutti.

Le due squadre della Luceria sul podio del Grand Prix

A ogni modo, noi potremo schierare due squadre, grazie ad altrettante esecuzioni impeccabili degli esercizi proposti. E non da meno sono state le più piccole che con la loro visibile gioia di essere in pedana ci hanno regalato emozioni semplici ma profonde. L'obiettivo che ci prefiggiamo è quello di mettere a proprio agio ginnaste e tecniche. Tutte apprezzano questo clima di familiarità che trovano nelle nostre gare dove anche l'inclusione di coloro che impropriamente si etichettano come 'diversi' noi li consideriamo 'diversamente emozionanti'".  

c.s.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.