07/07/2019 22:39:21

Collina del castello sotto attacco

È un fine settimana caratterizzato dagli incendi alle pendici del castello quello che sta per terminare, il primo della stagione estiva che però sta facendo tracciare già un bilancio pesante. In effetti negli anni scorsi queste situazioni si sono succedute con una certa frequenza, specie in determinate condizioni atmosferiche e di direzione del vento. Drammaticamente memorabile quello del 10 luglio 2010 quando andarono in fumo 4 mila alberi e 10 ettari di pineta.
Nelle giornate di ieri e oggi, invece, si sono verificati altrettanti episodi in due luoghi diversi della stessa collina, circostanza che ha fatto sospettare ulteriormente sulla natura dolosa degli eventi che hanno avuto bisogno di interventi di una certa importanza da parte di vigili del fuoco e personale dell'Arif, l'agenzia regionale che si occupa della salvaguardia di boschi e foreste. 
Nel primo pomeriggio di sabato è stato necessario il ricorso agli aerei della protezione civile che hanno effettuato una decina di lanci di acqua e liquido ritardante per domare le fiamme risalite dal versante sud di Colle Albano, in fondo alla Provinciale 5 per Pietra. 
Poi però stamattina sono riapparse praticamente poche ore dopo ma sul versante opposto, quello nord, e anche da lontano si vedevano chiaramente almeno tre focolai diversi, piuttosto difficili da giustificare con un evento naturale o accidentale. E il vento rinforzato nelle ultime ore ha nuovamente alimentato il fuoco che in effetti ha ripreso vigore e non è stato ancora spento, anche a causa di un ritardo dell'arrivo dei pompieri perchè purtroppo impegnati in un altro intervento nei pressi di San Severo.
Da qui l'indignazione di cittadini che credono di aver capito che ci sia la mano dell'uomo dietro quanto accaduto sotto il castello e soprattutto temono il ripetersi di tali situazioni, peraltro in un momento in cui la collina è sottoposta a lavori di consolidamento sul lato sud dove l'incendio di sabato è arrivato a lambire macchinari e attrezzature del cantiere in corso da qualche mese.

r.z.

  • 1/4
  • 2/4
  • 3/4
  • 4/4

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0469s.