07/10/2020 10:31:18

Giuseppe Pitta proclamato sindaco

L’Ufficio centrale elettorale, presieduto quest’anno dal giudice Caterina Arpino, ha già proclamato Giuseppe Pitta nuovo sindaco di Lucera. Il provvedimento è stato notificato ieri pomeriggio al segretario generale dell’ente Giuseppe de Scisciolo, per i successivi adempimenti, mentre è formalmente terminata la competenza del commissario prefettizio Ernesto Liguori che ha traghettato il Comune negli ultimi tre mesi. Verrà ricordato soprattutto per la contestata riconferma della chiusura di Piazza della Repubblica, anche dopo il pronunciamento del Tar, ma anche per un'attenzione verso i problemi attuali del mondo scolastico mai registrata in precedenza
Di fatto, Pitta potrebbe presentarsi in qualunque momento a Palazzo Mozzagrugno, nel pieno dei suoi poteri che gli permetterebbero anche di nominare la Giunta.
Trattandosi di un passaggio politico, però, naturalmente ciò avverrà dopo la proclamazione dei consiglieri comunali attesa entro fine mese, anche perché resta la discordanza di proiezioni e di opinioni tra quanto riportato sul sito del Comune e quanto affermano tutti gli esperti della materia elettorale, cioè che la maggioranza sarà composta da 15 elementi (oltre al sindaco), praticamente come accaduto nel 2014 quanto Antonio Tutolo si impose al ballottaggio su Giuseppe Bizzarri. 
L’incertezza, quindi, riguarda un solo consigliere che però assume il suo innegabile valore politico oltre che elettorale.
Questi giorni, in effetti, serviranno per far trovare al neo sindaco una quadra tutt’altro che semplice in funzione esecutivo, attualmente alle prese con almeno un paio di situazioni da chiarire nell’ambito di altrettante liste che sono state a suo sostegno, oltre all’avvio dei discorsi sulle nomination per la presidenza del Consiglio stesso.

r.z.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.