12/10/2020 14:37:09

Controlli anti Covid ancora ‘morbidi’

E’ stato un fine settimana piuttosto tranquillo quello vissuto sul fronte dei controlli anti Covid messi in atto dalle forze dell’ordine presenti sul territorio di Lucera e dintorni, sotto il coordinamento del commissariato di pubblica sicurezza e la partecipazione di carabinieri, guardia di finanza e polizia municipale.
Un primo bilancio provvisorio non riporterebbe l’elevazione di sanzioni nei confronti di singoli cittadini o attività ricettive, in linea con il dichiarato intento di attuare una condotta più morbida, una sorta di moral suasion prima di passare a una fase più propriamente repressiva. 
Naturalmente molto dipenderà dall’eventuale aumento dei casi nel breve termine, o da una visibile condotta inottemperante alle regole da parte delle persone, più o meno giovani.
E in effetti uno degli elementi di maggiore preoccupazione restano i comportamenti degli studenti delle scuole superiori, tenuti a protocolli stringenti all’interno dei rispettivi istituti, ma non sempre altrettanto adeguati appena fuori gli edifici, sia durante i giorni feriali che tanto più nei fine settimana, quando la libertà dalle lezioni li porta a frequentare maggiormente luoghi all’aperto e locali pubblici.
Anche per questi ultimi si notano alcune differenze nel rispetto delle norme, circostanza che dovrebbe favorire la clientela nella scelta dell’esercizio in cui sedere a un tavolo opportunamente distanziato.

Red. 

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.