17/10/2020 09:44:59

Boom di contagi in un solo giorno

Balzo in avanti mai registrato in precedenza per i contagi da Coronavirus a Lucera. In un solo giorno ne sono stati riscontrati undici, secondo quanto ha riferito l’ex sindaco Antonio Tutolo, ancora l’unica fonte credibile di un sistema sanitario che non lascia trapelare praticamente nulla. 
Il conteggio totale arriva quindi a 36 infetti attuali, con alcuni di questi che hanno avuto bisogno di ricovero in ospedale, tra Foggia e San Giovanni Rotondo.
Nelle scuole la situazione per ora appare sotto controllo, ma se la vicenda dell’Ipia è già rientrata, alla media Manzoni (un’insegnante) e all’elementare Lombardo-Radice (un’alunna) la procedura di gestione dei casi è ancora in corso, con la disposta sanificazione degli ambienti che si aggiunge alla didattica a distanza per le classi interessate e alla prevista effettuazione del tampone per i bambini ritenuti contatti stretti della loro compagna, docenti comprese.

Nel frattempo Casa Sollievo della Sofferenza e l’ospedale Miulli di Acquaviva, entrambi enti ecclesiastici, hanno messo a disposizione cento posti letto a testa con cui fronteggiare l’emergenza Covid in Puglia, in vista di un possibile sovraccarico del sistema. Praticamente saranno ripristinati quelli già utilizzati in primavera tra Terapia intensiva, Pneumologia e Malattie infettive. 

r.z.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.