19/11/2020 09:22:56

Olga e Vincenzo, morti insieme per Covid

La loro storia commovente ha fatto in poche ore il giro d’Italia, ma non tanti sanno che Vincenzo e Olga, i due pensionati morti contemporaneamente domenica scorsa per Covid, anche se in stanze diverse dello stesso ospedale di Monza, hanno iniziato la loro storia d’amore da Lucera.
Olga Vetere, infatti, nel 1956 aveva incontrato Vincenzo Molino in città dove era arrivato al seguito della sua famiglia. Dopo un solo anno di fidanzamento, arrivarono le nozze ma anche la partenza dalla Puglia per raggiungere la Lombardia dove lui andò a lavorare come operaio in acciaieria. 
63 anni di matrimonio, quindi, terminati praticamente insieme, dopo una vita vissuta a Sesto San Giovanni, con sporadiche visite i parenti a Lucera e in Campania, terra d’origine di Vincenzo, oltre ai luoghi in cui oggi vivono i tre figli. 
Si sono ammalati, con febbre alta e antibiotici inutili, tanto da prevedere per entrambi il ricovero in ospedale per la necessità di ossigeno a causa della bassa saturazione. La loro degenza è durata quattro giorni soli, visto che si sono spenti a distanza di pochi minuti l’uno dall’altra, ignari del loro destino comune, fino alla fine, perlomeno salutati dai parenti più stretti. 

f.g.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0000s.