26/03/2021 10:54:49

Pitta chiude Villa e negozi

Il sindaco Giuseppe Pitta ha emanato un’ordinanza con nuove restrizioni anti Covid che si aggiungono a quelle disposte sempre stamattina dal presidente della Regione Michele Emiliano.
Per quanto riguarda il solo territorio di Lucera, è stata decisa la chiusura di tutti gli esercizi commerciali e artigianali, alimentari e non, comprese medie e grandi strutture, dalle ore 18 di sabato 27 marzo e per tutta la giornata di domenica 28, consentendo alle attività di ristorazione (tra cui ristoranti, pizzerie, gelaterie, pasticcerie, bar e simili) di effettuare la sola consegna a domicilio nel rispetto della normativa vigente; fanno eccezione le farmacie, edicole, tabaccai, attività di vendita di fiori e piante, la cui apertura sarà consentita.
Inoltre è stata stabilita per l’intera giornata di domenica 28 marzo la chiusura e interdizione, ai pedoni, della Villa comunale e i suoi viali e spazi, Via Suburgale Castello, Viale Castello, Fortezza e aree limitrofe alla cinta muraria; Piazza Tribunali (area verde adiacente al Santuario di San Francesco). 
Il provvedimento, che sarà presumibilmente riproposto nel prossimo fine settimana pasquale, è stato motivato con la necessità di contenere la diffusione del contagio in città ancora in ascesa, visto che gli ultimi dati aggiornati riportano 339 positivi e un altro morto (il 63° dal 2020) registrato nelle ultime ore. 

Red. 

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.