22/04/2021 08:21:37

Boom di vendite online per mascherine e gel

L'epidemia di Covid19, con il relativo divieto di uscire se non per comprovate esigenze, ha determinato una richiesta elevata e costante di mascherine e prodotti igienizzanti, per cui si è registrato un vero e proprio boom di vendite soprattutto online.
Il perdurare dell'emergenza sanitaria e la necessità di indossare la mascherina in modo continuativo seguitano a sostenere la vendita digitale di tali dispositivi, apprezzata soprattutto da chi preferisce non recarsi fisicamente in un negozio.
Il Ministero della Salute consiglia di adottare alcune pratiche per proteggere se stessi e gli altri dal contagio; fra queste, è caldamente raccomandato il lavaggio frequente delle mani. Tuttavia, soprattutto se ci si trova fuori casa, è spesso difficile farlo con acqua e sapone: per questo motivo una soluzione molto pratica arriva dai gel igienizzanti. Questi liquidi assicurano un'ottima protezione dai germi e, grazie alle dimensioni ridotte dei formati tascabili, sono comodi da portare con sé durante la giornata.
In ogni caso, a prescindere dalla necessità di dover acquistare presidi ad uso medico, dispositivi di protezione individuale oppure gel igienizzanti, il consiglio, naturalmente, è quello di rivolgersi solo a realtà affidabili, che propongano prodotti certificati dall'Unione Europea. 
Un esempio in tal senso è rappresentato da M-Mask, e-store che mette a disposizione sul suo sito ufficiale, www.mmask.it, una vasta gamma di mascherine certificate e soluzioni disinfettanti di elevata qualità. 

Come scegliere la mascherina
Lo shop online di M-Mask propone un'ampia varietà di mascherine, da quelle usa e getta a quelle riutilizzabili che si possono personalizzare. La scelta del dispositivo di protezione individuale varia, oltre a seconda delle preferenze, anche in base al grado di rischio che ci si trova ad affrontare. 
Chi lavora in ambienti sanitari o a stretto contatto col pubblico, per esempio, dovrà dare la preferenza ai prodotti più filtranti, di tipologia ffp2 o ffp3, che offrono un alto livello di protezione; al contrario, se la mascherina andrà indossata in assenza di persone (per fare una passeggiata nella natura, ad esempio) si può optare per un presidio ad uso medico come la mascherina chirurgica.
La differenza tra queste ultime e quelle di tipo ffp2 e ffp3 risiede nel fatto che, mentre le chirurgiche proteggono dal contagio solamente le persone che stanno nelle vicinanze di chi le porta, i dpi assicurano la protezione anche all'individuo che li indossa. Essi sono anche definiti "facciali filtranti" e le prime due lettere della sigla, cioè FF, indicano proprio queste due parole.
La tipologia FFP2 senza valvola è solitamente utilizzata da medici, infermieri e, in generale, da tutte le persone che operano in contesti caratterizzati da un alto rischio sanitario, ma è indicata anche per i soggetti particolarmente fragili o anziani. 
La mascherina FFP3, invece, è sempre dotata di una valvola che ha la funzione di favorire il ricambio dell'aria all'interno della mascherina eliminando l'anidride carbonica. Essa agevola la respirazione ed è utilizzata in prevalenza dal personale medico in virtù del suo alto livello di protezione.
Se si utilizzano le mascherine facciali riutilizzabili (come quelle personalizzate) è possibile applicare, all'interno del dispositivo, un filtro che ha la funzione di aumentare il livello di protezione. 
Si tratta di un dispositivo rimovibile realizzato in poliestere e conforme alla normativa europea che si applica all'interno della mascherina di tessuto adattandosi alla forma di quest'ultima. In aggiunta, è anche possibile igienizzarlo utilizzando uno spray apposito per poterlo così riutilizzare.

Come scegliere il gel igienizzante
Per quanto riguarda il gel igienizzante, sarà importante innanzitutto optare per prodotti che rispettano il pH della pelle, così da assicurarsi che non si verifichino irritazioni o arrossamenti a seguito di un uso prolungato.
Scegliere prodotti efficaci ma delicati, naturalmente, risulta fondamentale anche quando in famiglia siano presenti bambini piccoli, che presentano una cute più delicata rispetto a quella degli adulti.
Infine, il consiglio è di optare per prodotti dalla consistenza più densa, che risultino semplici da dosare, assicurino una riduzione degli sprechi e una capacità di assorbimento elevata.

f.g.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0313s.