29/04/2021 07:19:09

Boom di richieste di Carte Hype

Hype è una società appartenente all’istituto di credito Banca Sella, che punta allo sviluppo di una gestione del denaro innovativa: da una parte scommettendo sui pagamenti elettronici, dall’altra mettendo l’utente nella condizione di gestire il proprio conto in totale autonomia. 
Decisioni che sembrano del tutto in linea con la sensibilità contemporanea: in questo momento storico infatti un numero sempre crescente di persone sta via via rinunciando al trasferimento di denaro fisico, per muoversi verso uno dei vari strumenti che consentono il pagamento elettronico. 
Un cambiamento generazionale, figlio di opportunità e vantaggi diversi: da una parte, ad esempio, i vari vantaggi relativi alla gestione di un conto corrente tramite computer o smartphone. Dall’altra iniziative e bonus, che premiano ogni giorno di più i sistemi di pagamento tracciabili. Ebbene, con Hype è possibile godere di tutti questi benefici.

Carta Hype Start, Next e Premium: tutti i limiti di utilizzo
Nel dettaglio, Banca Sella propone tre diverse carte di debito Hype, per soddisfare qualsiasi genere di esigenza da parte dell’utenza: si parte dalla soluzione base con Start e si arriva a quella più completa di Premium, passando per Next.
Si tratta in ogni caso di proposte molto versatili e vantaggiose, che si contraddistinguono principalmente per quelli che sono i limiti legati a plafond annuo e prelievi mensili e giornalieri. Per avere una panoramica dettagliata di quelle che sono le differenze tra le varie soluzioni, al giorno d’oggi è possibile anche affidarsi alle risorse della rete. 
Infatti, è sufficiente digitare su Google o su qualsiasi altro motore di ricerca “limiti utilizzo hype” per trovare sui migliori portali d’approfondimento tutte le informazioni necessarie per effettuare una scelta consapevole. 
Come riportato anche su Cartetop.it, per quello che riguarda Hype Start è previsto un plafond annuo di 2.500 euro, mentre è possibile prelevare contanti per un massimo rispettivamente di 250 euro al giorno e 1.000 euro al mese. Le possibilità aumentano con Hype Next, in cui il plafond raggiunge i 20.000 all’anno e i limiti per quello che riguarda i prelievi salgono a un massimo di 500 euro al giorno e 1.000 euro al mese. Infine, con Hype Premium è possibile beneficiare di un plafond annuale illimitato e prelevare contanti per un massimo di 10.000 euro al mese e 2.500 euro all giorno.

Le altre caratteristiche principali delle carte Hype
Le carte Hype sono carte di debito pensate per uso personale e che si collegano al circuito Mastercard. Queste soluzioni vanno connesse a un conto corrente con IBAN e per attivarle è necessario avere un minimo di 12 anni. 
Il primo grande vantaggio delle carte Hype è legato all’attivazione, gratuita per quanto riguarda Start e Next e di soli 9,90 euro per quello che concerne Premium, e, soprattutto, alla possibilità di effettuare moltissime operazioni gratuite. Con Hype, infatti, la ricarica è senza costo nel caso in cui venga effettuata tramite IBAN, tramite altri account e persino tramite altre carte. 
Lo stesso discorso vale per i bonifici, i bonifici istantanei, i pagamenti in negozio ed i prelievi da ATM. 
Ultima, ma non meno importante, molto apprezzata risulta essere anche la possibilità di gestione tramite applicazioni dedicate: gli utenti delle carte Hype, infatti, possono tenere il proprio conto corrente sotto controllo 24 ore su 24 e possono anche occuparsi da soli del pagamento della stragrande maggioranza dei bollettini.

f.g.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0313s.