18/06/2021 08:30:17

Scuola di volo, come diventare pilota

Con la campagna vaccinale che registra traguardi importanti in molti paesi del mondo, anche il turismo si prepara per ripartire al meglio nei prossimi mesi, in seguito al periodo di rallentamento dovuto alla pandemia di Coronavirus.
Gli occhi sono puntati soprattutto sul settore dell’aviazione, che secondo gli esperti sarà caratterizzato da un’ampia richiesta di piloti nell’immediato futuro, così come più a lungo termine.
Si prospetta dunque una grande occasione per tutti gli aspiranti piloti che coltivano il desiderio di intraprendere questa professione. Per non farsi trovare impreparati al momento del bisogno da parte delle compagnie aeree, quindi, è necessario intraprendere il percorso formativo per diventare un professionista nell’ambito dell’aviazione già in era Covid.
Si tratta di una possibilità concreta, da poter mettere in atto grazie all’impegno delle migliori scuole di volo del settore, che anche durante l’emergenza sanitaria sono riuscite a organizzarsi per garantire lo svolgimento dei propri corsi nel pieno rispetto dei protocolli sanitari per prevenire il contagio.

Come si articola l’offerta di una scuola di volo
In questo settore vi sono importanti punti di riferimento nella formazione di piloti altamente qualificati, come per esempio la scuola di volo Urbe Aero, che si contraddistingue per la qualità dei corsi proposti, nonché per la grande esperienza e preparazione dei propri insegnanti. 
Urbe Aero propone un'offerta formativa, accessibile anche in era Covid, molto ampia, presentando diverse tipologie di corsi pensati per coloro che vogliono diventare piloti di linea oppure piloti privati. Ovviamente, questi percorsi seguono i canoni prestabiliti dalle normative e prevedono il superamento di specifici test psico-attitudinali e di esami teorici e pratici.
Nella formazione dei piloti del domani vengono impiegati strumenti molto importanti e all'avanguardia, come:
Radar e software di bordo.
Simulatori di volo.
Velivoli di vario genere.
Computer con esercizi di coordinamento fisico.
Test psico-attitudinali.
Strumenti di questo genere sono indispensabili sia per formare i partecipanti nel migliore dei modi, permettendo loro di affinare nel tempo le proprie doti da pilota ma anche per verificare la presenza di attitudini fisiche, caratteriali e mentali appropriate per intraprendere questo importante percorso.
Per quanto riguarda i corsi nello specifico, è bene ricordare come l’offerta attualmente disponibile nelle migliori scuole di volo sia molto ampia, ma ancora oggi è possibile annoverare tra i corsi di riferimento l’ATPL, indispensabile per ottenere la licenza di pilota di linea, e il PPL, fondamentale per diventare pilota privato.

Tutti i vantaggi delle scuole di volo
Negli ultimi anni lo sviluppo di Accademie di volo private, gestite con l'apporto fondamentale di piloti esperti e altamente qualificati, ha aperto questo orizzonte ad un numero sempre crescente di persone. 
Una scuola di volo qualificata deve necessariamente avere nelle proprie fila degli istruttori che siano a loro volta piloti esperti per garantire agli studenti una migliore conoscenza pratica e teorica del volo. 
A queste scuole possono accedere coloro che superano un test psico-fisico dell'Aeronautica Militare che permette di ricevere l'idoneità per essere piloti. I piloti di linea civile devono inoltre avere una vista che sia superiore ai 6 decimi in modo naturale, anche se poi durante l'espletamento dei loro compiti possono ovviamente indossare lenti o occhiali da vista.
In conclusione è decisamente molto interessante come il coronavirus abbia influito sulla formazione dei piloti all'interno delle scuole di volo. In primis mettendo in evidenza la grande necessità di queste figure professionali in vista della completa ripartenza del settore ma anche approfittando di questo periodo di tempo per incrementare l'offerta formativa destinata a chi intende diventare pilota d'aereo.

f.g.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.