05/09/2021 21:41:19

I crateri delle strade lucerine

Spettabile redazione,
non è la prima volta che vi scrivo su problema strade a Lucera. Sempre per il vostro tramite vorrei chiedere al sindaco e all’amministrazione comunale se noi abitanti dei Cappuccini abbiamo qualche peccato da scontare. All’incrocio con Via Toscanini ci sono delle voragini incredibili, ma nonostante le numerose segnalazioni nessuno viene a riparare l’asfalto. Mi chiedo come è possibile tollerare questa incuria per il patrimonio comunale?
Grazie,
Francesco

Salve Luceraweb,
sono una cittadina che abita su Viale Virgilio, zona residenziale alla periferia di Lucera. Sono stati eseguiti circa un anno fa lavori di allaccio di acqua e fogna da parte di Acquedotto Pugliese, profumatamente pagati da chi si è voluto allacciare alla rete, oltre anche ad allaccio di rete gas. L'unica spiacevole segnalazione e con cui noi tutti residenti dobbiamo fare i conti ogni giorno rimane tutta la strada disastrata che è stata lasciata. Oltre alla mancanza di griglie.
Antonietta

Voi affondate il coltello su una questione sanguinosa, e che purtroppo riguarda praticamente tutta la città. E fa poca differenza l'intervento posticcio effettuato due giorni fa. E’ sotto gli occhi (e le ruote) dei lucerini che negli ultimi mesi lo stato del manto stradale sia peggiorato tantissimo, soprattutto a causa di frequenti e profondi lavori e installazioni nel sottosuolo che poi non restituiscono un sedime uguale a com’era prima. Il cattivo comportamento delle aziende che intervengono è una storia vecchia di decenni. Tuttavia bisogna anche dire che per alcuni anni, con l’Amministrazione Tutolo, la situazione è stata in parte mitigata a prezzo di forti tensioni tra il sindaco e le imprese che non riuscivano a ottenere le autorizzazioni, se non a fronte della garanzia del corretto ripristino del selciato. Addirittura in qualche caso c’è stato il completo rifacimento della carreggiata. Ci sono esempi importanti in tal senso visibili in vari quartieri. Ora evidentemente qualcosa è cambiato, ma in peggio, perché mezza città è disastrata, specie sulle arterie più importanti e trafficate.
Abbiamo contattato anche un esperto della materia che ci ha garantito, per situazioni del genere, la presenza obbligatoria di polizze assicurative stipulate da parte dei privati. A questo punto, quindi, sarebbe il caso di cominciare a far valere i diritti della popolazione, rivalendosi economicamente su chi danneggia, va via e non ripara.

  • 1/4
  • 2/4
  • 3/4
  • 4/4

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0469s.