15/09/2021 10:40:36

Campionato sbandieratori: tre attestati per i lucerini

Non hanno partecipato alla competizione ma comunque hanno portato a casa tre importanti certificazioni.
Si è chiusa ieri la 40esima Parata nazionale della Bandiera, il campionato italiano degli sbandieratori organizzato dalla LIS, e gli Sbandieratori e musici “Città di Lucera” non hanno preso parte alla competizione che appena tre anni fa li aveva visti trionfare. Tuttavia, dopo tre giorni di gare, sulle 16 compagnie giunte da tutta Italia in Emilia-Romagna, a Cattolica, ad essere proclamata miglior compagnia è stato il gruppo di Amelia, in provincia di Terni.
Le difficoltà legate alla pandemia e ai danni subiti in conseguenza del recente furto subito hanno costretto la compagnia lucerina a rinunciare.

“Mi è dispiaciuto enormemente – dice amareggiato a Luceraweb il presidente del sodalizio Marcello Calabrese – non essere riusciti a portare il gruppo ai Campionati 2021. Purtroppo è stato difficile ripartire e prepararsi alle gare dopo il fermo imposto nel 2020 e in parte quest’anno dal Covid-19 a cui si è aggiunto il furto con devastazione nella nostra sede”.

Nel gennaio scorso infatti il locale che ospitava gli sbandieratori nel Palazzetto dello sport subì danni per migliaia di euro, tra danneggiamento di materiali e attrezzature, furto di materiale informatico e di una cassetta con poche decine di euro. Era il periodo in cui mani ignote rubavano e devastano scuole e altri luoghi pubblici. In quelle settimane venne violata anche la struttura di Viale Canova. Nonostante tutto Calabrese si mostrò determinato a non mollare e a proseguire l’attività dell’associazione che conta circa 80 iscritti. 
“Il lockdown conseguente la pandemia lo abbiamo trasformato in un importante momento di studi e aggiornamento per il gruppo degli istruttori  - racconta il presidente – che adesso si è concretizzato con il riconoscimento conferito a Pasquale Di Muro di maestro di bandiera di primo grado e a Davide Mainieri e Francesco Pio Calabrese di maestri di bandiera di secondo grado”.

“Si tratta di tre importanti certificazioni per la nostra associazione conferiti dalla Lega italiana sbandieratori - aggiunge Francesco Loconte, vice presidente del gruppo - che attestano la professionalità e la preparazione dei nostri allenatori”.

Enza Gagliardi

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0313s.