03/10/2021 19:26:53

La settimana contro la dislessia

Dal 4 al 10 ottobre si terrà la sesta edizione della Settimana Nazionale della Dislessia, organizzata dalla Associazione Italiana Dislessia in concomitanza con la European Dyslexia Awareness Week, promossa dalla European Dyslexia Association (EDA).
Un appuntamento ormai consolidato, per fare luce sulla dislessia e sugli altri Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA): neuro-diversità ancora poco conosciute sebbene riguardino oltre 2 milioni di cittadini italiani. Questi disturbi dipendono dalle diverse modalità di funzionamento delle reti neuronali coinvolte nei processi di lettura, scrittura e calcolo. Non sono causati da un deficit di intelligenza, da problemi ambientali o psicologici e nemmeno da deficit sensoriali.
I DSA non impediscono la realizzazione delle specifiche abilità ma richiedono tempi più lunghi e un maggior carico di attenzione: per questo motivo hanno un impatto sul percorso scolastico e lavorativo di milioni di persone, che possono compensare le proprie difficoltà attraverso strategie e strumenti adeguati al proprio stile di apprendimento. Da qui l’importanza di una settimana dedicata all’argomento.
Il titolo assegnato alla manifestazione 2021 è “DSA: un mondo in una mappa”: quello dei disturbi specifici dell’apprendimento è, infatti, un universo incredibilmente articolato, ricco di sfaccettature che occorre conoscere ma anche valorizzare, ad esempio attraverso le mappe concettuali, uno dei principali strumenti compensativi. Su questo fronte AID è impegnata da oltre 20 anni attraverso la realizzazione di attività di formazione, informazione, ricerca, promozione dei diritti e dell’autonomia, in un'ottica di collaborazione con tutti i soggetti coinvolti in ambito DSA.

In particolare, il Coordinamento AID Puglia organizza 5 incontri per approfondire i temi legati ai Disturbi Specifici dell'Apprendimento. Ecco le date e i dettagli di tutti gli appuntamenti.
Martedì 5 ottobre, “Ritorno al passato o salto nel futuro? Pensiero computazionale e inclusione”.
La pandemia ha messo in evidenza diverse criticità della scuola rispetto alle reali esigenze della società ed emerge la necessità di un cambiamento radicale in ambito scolastico. Se ne parlerà in questo incontro in programma dalle ore 16 alle ore 18, condotto da Sabrina Rapanà, Docente e formatrice AID.
Mercoledì 6 ottobre, “I DSA nella scuola primaria: dall’individuazione alla valutazione – Aspetti emotivi e didattici”.
Quali sono i segnali predittivi da monitorare al fine di arrivare preparati alla diagnosi? Il tema dell’incontro, dalle ore 16 alle 18, sarà approfondito dalla professoressa Stefania Massarente.
Giovedì 7 ottobre, “I diritti delle persone con DSA”
A partire dalla Legge 170, l’incontro, dalle ore 18 alle 19, prende in esame i passi che sono stati fatti negli ultimi anni a tutela delle persone con DSA. Sarà inoltre trattato il tema dell’indennità di frequenza. Relatore: Luigi Renna, avvocato e genitore.
Venerdì 8 ottobre, “La didattica laboratoriale per una didattica inclusiva… dalla primaria alla secondaria di secondo grado”
L’incontro, che si svolge dalle ore 16 alle 18, è tenuto dalla docente e formatrice AID Manuela Saponaro, e si concentra sulle modalità con cui la didattica laboratoriale possa aiutare i ragazzi in difficoltà.
Sabato 9 ottobre, “E se mio figlio stenta a leggere?”
L’incontro, dalle ore 9.30 alle ore 11.30, è tenuto dalla psicologa e formatrice AID Michela Lopez, e intende fare chiarezza sull’approccio più corretto da adottare quando il genitore si rende conto delle difficoltà del proprio figlio, fornendo inoltre indicazioni utili alle famiglie.

Il programma degli appuntamenti della Settimana Nazionale Dislessia si arricchisce anche degli eventi organizzati in autonomia dalla Sezione AID di Lecce.
Lunedì 4 ottobre, dalle ore 10 alle ore 12, "Gli audiovisivi, le serie televisive e il fumetto come strumenti accessibili nella didattica delle lingue e della Storia". Relatore: Marcello Aprile, Professore ordinario di linguistica italiana.
Lunedì 4 ottobre, dalle ore 16 alle ore 18, "Il potenziamento del lessico come strumento di crescita e di inclusione". Con la partecipazione di Maria Debora De Fazio, Professore associato di Linguistica, in veste di relatore.
Martedì 5 ottobre, dalle ore 16 alle ore 18, "DSA e mondo del lavoro". Breve excursus con indicazioni pratiche su DSA, lavoro e orientamento. Relatrice: Silvia Rollo, psicologa e formatrice AID.
Venerdì 8 ottobre, dalle ore 16 alle ore 17, "Testimonianze di giovani con DSA": interverrà un componente del gruppo giovani AID per raccontare la propria esperienza quotidiana con i DSA.
Sabato 9 ottobre, dalle ore 17 alle ore 19, "La famiglia come strumento compensativo nel cammino dell’autonomia": un focus sul ruolo della famiglia nelle relazioni con il mondo della scuola. Relatrice: Valeria Giancane, Docente specializzato in DSA, formatore AID e genitore.
 
Red.

La partecipazione a tutti gli eventi promossi dal Coordinamento AID Puglia è gratuita, ma è necessaria prenotare la propria partecipazione al seguente link:

Per maggiori informazioni e per iscriversi agli incontri di Lecce c'è il seguente link:

Per consultare il sito AID, Settimana Nazionale della Dislessia 2021:

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0313s.