25/11/2021 11:53:06

Il Convitto contro la violenza di genere

Violenza domestica, psicologica e molestie: la violenza di genere ha tantissime forme e colpiscono donne di ogni età.
La giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, che si celebra oggi, è una ricorrenza che anche al Convitto Bonghi sta avendo il suo spazio, con il coinvolgimento degli alunni della scuola alberghiera. 
Sono state organizzate diverse attività per sensibilizzare famiglie, studenti e cittadini sui temi di grande importanza e attualità. 
Gli studenti hanno espresso le proprie riflessioni attraverso opere grafiche e dibattiti che hanno visto la partecipazione della psicologa Orsola Zitola e la testimonianza diretta di Rosa Tanese, sorella di Giovanna alla quale è intitolato il Centro Antiviolenza di Lucera. 
Le classi coinvolte hanno arricchito con i simboli che ricordano la giornata, e in modo particolare con le scarpe rosse, l’intero edificio e la piazzetta antistante il Convitto con l’obiettivo di far riflettere, prevenire e contrastare ogni forma di violenza e di discriminazione. La classe 2^C ha curato gli allestimenti interni ed esterni dell’istituto, mentre la classe 2^D si è occupata degli acrostici e delle riflessioni poetiche.
Tutte le attività sono state coordinate dalle professoresse Angela Moccia, Piera Ferretti e Cristina Ranieri. 

f.g.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0313s.