14/12/2021 07:00:09

Agostino Di Cio tra drink e scenografia di frutta

Black Russian
La storia del drink che preparo durante la quinta puntata risale al 1949 ed è una creazione di un barman belga che lo preparò in onore dell’allora ambasciatore degli Stati Uniti. Nel nome sono racchiusi parte degli ingredienti e la sua colorazione: Black sta per il colore del caffè e Russian perché si usa il distillato di origine russa.

Ingredienti
5 cl Vodka
2 cl liquore al caffè
Bicchiere
Tumbler basso
Preparazione
Versare gli ingredienti nel bicchiere con ghiaccio e mescolare lentamente.
Per la guarnizione possiamo utilizzare una stecca di cannella o di liquirizia.

Varianti:
WHITE RUSSIAN
Stessa tecnica e stessi ingredienti, basterà solo aggiungere 2 cl di panna fresca e mescolare lentamente. Un trucco per dare consistenza alla panna e renderla più soffice è quello di agitarla per qualche secondo con qualche cubetto di ghiaccio nello shaker, prima di usarla per fare il cocktail.

Francesco Loconte

 

Scenografia di frutta
Questa volta non abbiamo dato spazio alla cucina intesa come cottura di cibi e ricette, ma ci siamo lasciati trasportare dalla bella chiacchierata con Agostino Di Cio. Il grande schermo affascina tutti e Agostino ci ha ospitati sul set dove lui e Luigi Vetere, il nostro regista, stavano girando e vi posso garantire che il “ciack si gira” fa davvero un bell’effetto.
Abbiamo respirato la bella atmosfera che il cinema sa trasmettere. La stessa atmosfera che si respira in cucina quando le cose sono fatte #asentimento!! 
E parlando di cinema e scenografie ci siamo lasciati ispirare. Un po' di frutta, chiodi di garofano, qualche stuzzicadente e un po’ di fantasia per creare qualcosa che può rendere più bella la vostra tavola o un piatto.

Valentino De Troia

AVVISO
ECCEZIONALMENTE ci vedremo la prossima settimana, martedì 21 dicembre, con una puntata dedicata al NATALE sempre #dalloshakerallapadella.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Video allegati:



Condividi con:

0,0313s.