21/12/2021 14:46:34

Sicurezza e legalità si imparano a scuola

Lezione speciale su sicurezza stradale e cultura della legalità quella ricevuta dagli alunni delle seconde classi della scuola Dante di Lucera.
Si sono collegati on line dalle rispettive classi con docenti d’eccezione: il comandante della polizia municipale Beniamico Amorico e il comandante della Compagnia carabinieri Marco Vivaldi. 
L’obiettivo della dirigente Francesca Chiechi era quello di sensibilizzare e formare i ragazzi, così da poterli inserire in un sistema integrato tra scuola, istituzioni e territorio, capace di sostenere i diritti di cittadinanza attiva.
Il primo ha fornito nozioni sul Codice della Strada, sui requisiti per guidare i veicoli, sulle norme di comportamento da tenere in strada, sulla sicurezza urbana, per poi concludere con delle informazioni relative alle buone pratiche da tenere nel caso in cui si utilizzino i monopattini. Il secondo invece ha spiegato quali sono i compiti del dell’Arma, per poi ribadirne le finalità, ossia la lotta alla criminalità e la tutela della legalità. 

Successivamente c’è stato anche spazio per una sorta di gioco: sono stati tutti invitati a descriversi su dei foglietti di carta attraverso quattro domande chiave (Chi sono? Cosa mi piace fare? Cosa non mi piace fare? Chi vorrei essere?). L’intento era quello di far emergere l’identità di ciascuno, visto che il senso della legalità comincia dall’avere rispetto di sé stessi. 
L’ultima parte è stata dedicata all’analisi del fenomeno delle violenze tra gruppi di adolescenti, di fronte alle quali sono stati suggeriti ai ragazzi i giusti comportamenti da adottare per difendersi e gestirli al meglio dal punto di vista psicologico.

f.g.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.