07/01/2022 16:38:46

Aeraulica: che cos’è e qual è la sua funzione

Gli impianti aeraulici sono formati da una serie di accessori, di dispositivi e di controlli di diverse tipologie grazie a cui si ha la possibilità di beneficiare, all’interno delle condutture, di una qualità dell’aria più elevata. Si tratta di un insieme di apparati che fanno sì che la qualità dell’aria possa toccare gli standard richiesti in quei locali in cui sono installati i tubi di aerazione. Lo scopo di un impianto aeraulico – sempre a condizione che lo si realizzi in maniera appropriata, ovviamente – è proprio quello di avere aria più pulita: un obiettivo che può essere raggiunto con la rimozione di tutte le particelle tossiche e di qualunque traccia di polvere. Facendo sparire le particelle che potrebbero rappresentare un pericolo per la salute, si contribuisce al benessere delle persone. A questo punto, non rimane altro che scoprire quali sono gli ambiti in cui può essere utilizzato un impianto aeraulico e, soprattutto, in che modo questi sistemi possono essere realizzati.

La progettazione di un sistema aeraulico
Quali sono le fasi che compongono il processo di ideazione e poi di costruzione di un impianto aeraulico? Per prima cosa è indispensabile la progettazione, che deve riguardare la vasta gamma di componenti che dovranno essere installate. Dopodiché si può proseguire con lo step successivo, che è rappresentato dalla realizzazione delle condotte. Si costruiscono, inoltre, i vari apparecchi che dovranno essere installati: è il caso dei sistemi di monitoraggio dell’aria, dei sensori, dei filtri, e così via.

Prihoda: impianti aeraulici di qualità
Prihoda è una delle aziende che si occupano proprio di questo. Si tratta di una realtà nata in Repubblica Ceca, e più precisamente nella località di Hlinsko, una città in cui c’è una lunga e consolidata tradizione per ciò che concerne l’industria tessile. A capo di questa società c’è Zdenek Prihoda, proprio colui che la fondò nel 1994: allora i primi prodotti venivano realizzati all’interno di un’officina che era stata presa in affitto, mentre oggi l’azienda può contare su stabilimenti e strutture di alto livello: tra l’altro, vengono utilizzate ben tredici macchine laser, che garantiscono un andamento ideale delle commesse di produzione, anche perché lavorano per non meno di due turni, e contribuiscono ad abbreviare in maniera significativa i tempi di consegna.

La fase di collaudo
Quando la procedura di costruzione di ogni componente è stata portata a termine, c’è un ulteriore passaggio a cui si deve prestare attenzione: il collaudo. In questa fase, infatti, si testa il funzionamento delle parti elettriche, per essere certi del fatto che non ci siano imprevisti o inconvenienti. Se tutto va per il verso giusto, si può arrivare all’installazione, che ovviamente andrà effettuata in loco, negli ambienti a cui gli impianti sono destinati.

Gli ambiti di applicazione degli impianti aeraulici
Visto che gli impianti aeraulici hanno a che fare direttamente con la qualità dell’aria, è inevitabile che essi vengano utilizzati in molteplici settori e siano destinati a una grande varietà di ambiti. Con questi sistemi, infatti, si asseconda la necessità di tenere monitorata l’aria all’interno di un ambiente di lavoro, così che possa risultare per quanto possibile pulita. Ecco spiegato il motivo per il quale a usare gli impianti aeraulici sono non solo le industrie di dimensioni più grandi, ma anche – tra l’altro – i supermercati e tutti quei luoghi pubblici in cui è essenziale che la qualità dell’aria rispetti standard più elevati rispetto a quelli con cui si avrebbe a che fare se i sistemi in questione non venissero adoperati.

Perché un impianto aeraulico è così importante
Un sistema aeraulico, in ogni caso, non ha solo il compito di tenere pulita l’aria, ma permette anche di monitorare in maniera costante ogni valore rilevante: la pressione, la temperatura e la velocità dell’aria all’interno dei condotti. Questo permette di capire per quale motivo l’installazione di un sistema simile contribuisce a rendere gli ambienti di lavoro più salubri e, di conseguenza, migliori.

f.g.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0469s.