27/01/2022 08:38:25

Il dislivello culturale può influire su una relazione?

C'è chi sostiene che l'oroscopo possa influire sull'affinità di coppia, ma ci sono anche tantissimi altri fattori che rendono una coppia solida.
I contrasti nelle coppie sono molto comuni e sono generalmente causati da differenze di opinioni, convinzioni o problemi generati dalla convivenza. Molti fanno fatica ad abituarsi alla diversa concezione della famiglia o della vita stessa che ciascuno ha e questo si vede un po' più accentuato nelle coppie che provengono da culture diverse.
Tuttavia, anche il dislivello culturale non deve essere obbligatoriamente visto come un fattore che mina all’affinità della coppia. Questo perché ciò che rende solida una coppia sta proprio in ciò che un partner cerca nell’altro.
Ma in che modo si può affrontare la differenza culturale tra due persone all’interno di una coppia e come si può trovare un equilibrio armonioso?

Coppie e cultura: come si trova il giusto equilibrio
Sono tantissime le teorie che spiegano la selezione del compagno di vita. Queste vanno dagli aspetti intrapsichici a quelli sociali e relazionali. Tuttavia, non è possibile spiegare tutti quelli che sono i possibili aspetti che possono dare un resoconto completo del fenomeno.
C’è chi dice che gli opposti si attraggono, ma è altrettanto famoso il detto “chi si somiglia si piglia”, ma in quali casi la coppia è più affiatata?
La verità è che la differenza culturale non è l’ago della bilancia, perché sono le prove che l’individuo affronta a renderlo ciò che è, nel bene e nel male. E di prove se ne superano tante lungo il cammino, sia per chi ha un livello di istruzione superiore sia per chi ha un livello culturale inferiore.
Psicologi e altri professionisti hanno a lungo sostenuto che la somiglianza è probabilmente vantaggiosa per accrescere l’affinità di coppia ed il successo di una relazione. Dopotutto, avremo maggiori probabilità di godere degli stessi obiettivi, valori e prospettive nella vita.
La compatibilità in questo caso non si basa, però sul livello di cultura, ma su quello della personalità, degli obiettivi di vita così come delle ideologie.
Le differenze culturali possono, tuttavia, influenzare il modo di vivere quotidiano, soprattutto se uno è più improntato sul futuro e sull’investire tempo e fatica per un lavoro appagante mentre l’altro vive la vita giorno per giorno “tirando a campare”. In questo esempio si racchiude una delle criticità che può minare col tempo all’affinità della coppia che presenta due modi differenti di vedere la vita ed il futuro.
Ma come si può raggiungere un equilibrio e in che modo è possibile accorgersi delle più grandi differenze?

Il tempo può aiutare?
Il numero di divorzi registrati negli ultimi anni fa molto riflettere sul futuro delle coppie, e si arriva a chiedersi quali siano i limiti che potranno un giorno indebolire l’armonia di coppia. 
Ciò che è importante ricordare è che non bisognerebbe aspettarsi che l’altro cambi, o desiderare di cambiarlo con il tempo, ma di accettare il partner così com’è.
Tra le maggiori cause di divorzio spicca sicuramente la diversità tra i coniugi, ma non è l’unico fattore che spacca una coppia. Infatti, uno dei motivi di separazione è la lontananza geografica.
Tuttavia, anche la differenza culturale può influire. Infatti, due partner che hanno il medesimo livello di istruzione pare che comunichino in maniera molto più adeguata. Ciò non vale solamente per il lessico utilizzato, ma soprattutto perché c’è un’affinità nella scelta degli argomenti di conversazione.
Se questa prospettiva non fa ben sperare, è bene sapere che ad oggi le differenze culturali non rappresentano più dei grossi impedimenti per la riuscita di una relazione. Infatti, sono tantissimi i fattori che rendono una coppia affiatata, partendo proprio dall’attrazione reciproca, la ricerca di un aspetto particolare nel carattere dell’altra persona o quegli aspetti che il partner possiede e di cui non si riesce a fare a meno.

f.g.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0430s.