30/04/2022 15:44:57

È scomparso Claudio Finizio

Stamattina è deceduto Claudio Finizio, e se n'è andato riproducendo il suo stile di vita soprattutto degli ultimi tempi, nell'ombra e nel silenzio dopo aver svolto alcuni ruoli importanti nella vista sociale e sportiva della città. E' stato calciatore biancoceleste ma, primo fra tutti, per 14 edizioni e fino al 2016, è stato presidente del Comitato Feste patronali, oltre a essere stato punto di riferimento per diverse vicende che hanno riguardato il variegato mondo dell'Opera San Giuseppe e del quartiere Porta Croce, ultimamente anche come responsabile della confraternita sorta nell'ambito della comunità religiosa. 
Finizio era uomo di poche parole, ma quando venivano pronunciate, con il caratteristico tono basso, non erano mai banali o casuali, frutto di approfondita conoscenza del territorio, della città e delle persone che la abitano, dovuta anche alla sua lunga militanza nel Corpo della polizia municipale. Arrivava subito al cuore delle questioni, senza falsi formalismi o eccessive teorie, magari esponendosi in prima persona, così come è accaduto negli ultimi anni alla guida del sodalizio che si occupava delle attività in onore di Santa Maria, pagando lo scotto di collaboratori non sempre all'altezza della situazione.
Anche Luceraweb è stato fortemente critico su alcune scelte operate, ma Finizio non si è mai sottratto al confronto, condizione che gli ha consentito, non più tardi di qualche mese fa, di confidare le proprie perplessità su come sono andate le cose negli ultimi anni in occasione del triduo di agosto atteso da tutti i lucerini. I suoi erano però altri tempi, animati da ben altre persone e con comportamenti di diversa specie, un'epoca di fasti, di tradizioni e di costumi che lui ha rappresentato benissimo. Ma oggi queste, come Finizio, purtroppo non esistono più.

r.z.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0313s.