23/06/2022 07:36:09

Suoni Pervinca: ultimo evento con il Trio Diomede

La fortunata rassegna concertistica “Suoni Pervinca” si chiuderà il 26 giugno con un appuntamento dedicato alle pagine cameristiche inedite di Aladino Di Martino, già direttore del nascente Conservatorio “Umberto Giordano” dalla fine degli anni Trenta del Novecento fino agli anni Cinquanta.
L’Auditorium Lanzetta di Vico del Gargano ospiterà infatti “Qui ed ora”, opera dello straordinario compositore di scuola napoletana che è entrato nel panorama artistico internazionale con una scrittura che lega il rispetto della tradizionale vocale e strumentale italiana ad una conoscenza profonda delle innovazione della cultura compositiva europea del suo tempo.
«La sua scrittura è antica e moderna – spiega Francesco Mastromatteo, direttore artistico della rassegna - la sua voce conosce le tecniche compositive classiche e romantiche ma il suo stile è fortemente “presente”, capace di essere vicino a noi cittadini di oggi».

Protagonista della serata sarà di nuovo l’apprezzato e applauditissimo Trio Diomede, composto da musicisti dall’importante carriera internazionale che si esibiscono in alcune delle più famose formazioni italiane e straniere: Stefania Argentieri (pianoforte), Francesco Peverini (violino) e Francesco Mastromatteo (violoncello).

Cala dunque il sipario su un trittico di domeniche all’insegna della musica da camera in dialogo con il territorio, con i suoni espressi nell’ambiente in cui sono inseriti e un percorso legato ai valori che esprime il Gargano.
Il progetto è realizzato in collaborazione con Associazione culturale Pervinca, Comunità Laudato si’ - Gargano Nord, in co-organizzazione con il Comune di Vico del Gargano e il sostegno della Tipografia Lauriola. L’evento avrà inizio alle 18 e l’ingresso è libero.

Red.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.