23/06/2022 07:59:29

Ancora sul degrado in centro storico

Gentile redazione,
scrivo in merito alla lettera pubblicata sulla vostra testata in merito alla situazione di forte degrado in Vico Cassella.
Nonostante le numerose segnalazioni, raccolte di firme, petizioni, lamentele, presentate in passato riguardo alla gravissima situazione igienico sanitaria e al forte degrado che si è venuto a creare in Via D’Auria e stradine limitrofe come 1° Vico Cassella, Via Bucci ed altre, in cui sono soliti sostare a ridosso delle abitazioni di privati cittadini gruppi di “ragazzi” che in preda ai fumi dell’alcool e “altro” creano notevoli disagi agli abitanti.
Urla, schiamazzi, disturbo della quiete pubblica, episodi di vandalismo (foratura gomme auto, rottura specchietti, ecc.), orinatoi a cielo aperto, bottiglie rotte, vomiti, abbandono indiscriminato di rifiuti, scritte con bombolette sui muri, sono gli ingredienti che fanno da cornice a questa zona del centro storico immediatamente adiacente a Piazza Duomo.
Si allega foto dell'ennesimo atto vandalico sulle mura di Vico Cassella dove gli autori si sono anche firmati con gli indirizzi di Instagram!
Noi cittadini ci sentiamo violentati in casa nostra e se proviamo ad intervenire per cercare di far rispettare le più elementari norme di civile educazione e convivenza ci vediamo minacciati dagli abituè della zona.
Alla luce di quanto su esposto, si chiede alle autorità preposte di prendere dei provvedimenti seri ed immediati, mirati a far rispettare le norme vigenti in merito al divieto di somministrazione di bevande alcoliche ai minori di anni 18, e al rispetto della quiete pubblica.
I cittadini chiedono una maggiore sorveglianza del territorio da parte delle forze dell’ordine e che vengano effettuati dei controlli giornalieri e non solo su chiamata di qualche abitante esasperato. Noi crediamo che tutto ciò sia un nostro sacrosanto diritto!
Mail firmata

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.