06/08/2022 08:51:45

Antonio Petti espone a Lucera

I Club per l’Unesco di Lucera e Pollenzo, in provincia di Cuneo, sono i promotori di una mostra di opere pittoriche di Antonio Petti, lucerino emigrato nel vicino comune piemontese di Bra da quando aveva 14 anni. L’obiettivo è quello di valorizzare il patrimonio culturale che caratterizza l’Italia intera.
La mostra si intitola “Tra ricordi e continuità”, ed è in programma dall’8 al 19 agosto alla biblioteca di San Pasquale, con ingresso libero nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13, il martedì e giovedì dalle 16 alle 18.30.

Durante le sua vita, Petti è diventato uno chef di successo ed è socio di quel sodalizio del quale ha ricoperto anche ruoli importanti. Tuttavia la sua seconda passione è sempre stata la pittura, con la frequentazione dell’Accademia d'arte Novalia di Alba.
“L’esposizione è stata pensata da Petti per raccontare ai visitatori quanto il passato e il presente interagiscono nella sua dimensione artistica, pur se egli è assente da Lucera da tanto tempo – hanno spiegato i promotori – e nelle opere dell’artista infatti la linea tra il tempo dell’infanzia e quella della maturità non si è mai del tutto separata, ma ha unito, in una visione ideale, la nuova vita alla vecchia, raffigurando nei suoi dipinti il mondo del reale e quello dell’anima”.

Red.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.