16/09/2022 08:48:01

Strade Provinciali, soldi e lavori

Dopo alcuni mesi di attesa fremente, sono effettivamente iniziati i lavori di rifacimento del manto stradale della Strada Provinciale 116 che collega Lucera e San Giusto. Era uno dei tratti maggiormente deteriorati, pur essendo trafficato in maniera frequente da auto e mezzi pesanti che operano nelle poche industrie della zona, specie per l’impianto di compostaggio che sorge a Ripatetta. 

Intanto, dall’ente Provincia fanno sapere che ammonta a 22 milioni di euro il riparto dei fondi destinati a Palazzo Dogana e rivolti a programmi di straordinaria manutenzione della viabilità stradale del territorio, trasferiti dai ministeri delle Infrastrutture e delle Finanze. La provvista finanziaria complessiva è divisa in singole annualità, comprese tra il 2022 ed il 2029.
“Una dotazione finanziaria importantissima – ha commentato il presidente Nicola Gatta – che ci permette di integrare gli interventi programmati e che aggiunge risorse a quelle già investite in questi anni nella manutenzione stradale della Capitanata”.

Proprio recentemente erano state pubblicate sette procedure aperte, riferite ad altrettanti Accordi Quadro per lavori di manutenzione stradale nelle Aree Interne del Gargano, dei Monti Dauni Meridionali e Settentrionali, dei Distretti Agricoli del Tavoliere Nord e Sud.  
Un programma finanziato complessivamente con 33 milioni di euro, di cui 20 rivenienti da economie del bilancio provinciale, frutto di mutui contratti con Cassa Depositi e Prestiti e “liberati” con la recente approvazione del rendiconto 2021, ed altri 13 milioni a valere sui finanziamenti del Pnrr, ottenuti attraverso il Decreto Interministeriale 394 del 12 ottobre 2021 per le Aree interne del Gargano e dei Monti Dauni. 

“Assieme agli amministratori del territorio ora bisognerà individuare priorità, esigenze ed emergenze su cui intervenire – ha aggiunto Gatta – per cui è il momento di metterci al lavoro, insieme, all’insegna di quel confronto e di quella collaborazione tra la Provincia ed i Comuni che è sempre stata la stella polare della nostra attività amministrativa. Mettere a profitto questa straordinaria opportunità è un obiettivo che non possiamo fallire”.

Red. 

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.