22/09/2022 11:03:58

Il Premio Cutuli a Lucera

È stato il Teatro Garibaldi di Lucera a ospitare quest'anno la 21esima edizione del Premio giornalistico nazionale "Maria Grazia Cutuli". Il centro culturale Einaudi di San Severo ha assegnato i riconoscimenti al direttore del Tg LA7 Enrico Mentana, al fondatore del Fatto Quotidiano Antonio Padellaro, agli inviati di guerra Stefania Battistini e Giammarco Sicuro della Rai e Nello Scavo di Avvenire. Premiati anche Ennio Bellucci della sede Rai dell'Abruzzo e il direttore de l'Attacco Piero Paciello per la loro attività di presidio dei territori della provincia italiana. La cerimonia è stata allestita in collaborazione con l'Amministrazione comunale, con l'intervento del sindaco Giuseppe Pitta.
Tra varie citazioni di Papa Francesco e la presa d’atto che ci sono vari tipi di guerre che possono essere raccontate, anche sociali ed economiche, l’iniziativa vuole mantenere viva la memoria di chi ha pagato con la vita l'esercizio della propria professione sul campo in zone interessate dai conflitti e diventare un simbolo e uno stimolo per perseguire la pace con ogni mezzo.
Durante la cerimonia ha trovato spazio anche il ricordo di David Sassoli per la sua doppia veste di politico e giornalista da sempre attento alle minoranze e alla disuguaglianze.
“I giornalisti vanno premiati perché sono i nostri occhi e le nostre orecchie – ha confermato la presidente del premio, Rosa Tomasone – vedendo e ascoltando così da animare un’informazione libera e plurale. Con l’informazione ci si forma, mentre a causa delle fake news la realtà viene deformata. Tanto più questa convinzione vale quest’anno con gli inviati di guerra che ci danno notizie di prima mano, rinnovando l’intento del premio Cutuli come l’apertura di una finestra sul mondo. Avere con noi giornalisti di tale livello ci fa sentire dei privilegiati, perché sono gli stessi che poi entrano nelle nostre case. E tutti i migliori sono stati già premiati da noi, riconoscendo loro di essere cronisti dalla schiena dritta, come lo era Maria Grazia Cutuli con la cui famiglia rimaniamo sempre in stretto contatto”. 

r.z.
 

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.