03/01/2023 08:19:47

La mostra sugli ‘alternativi’ dell’arte

Dopo quella dedicata all’Art Brut, l’associazione culturale “Utò-Lo spazio della Luce” propone una nuova iniziativa, con una mostra collettiva dal titolo “Outsiders, L’incontinenza creativa”, con ingresso libero e gratuito.
L’appuntamento è per giovedì 5 e venerdì 6 gennaio, dalle 19 alle 21, nel portone di via Pignatelli 14, in pieno centro storico, dove sarà dato spazio ed estro agli “alternativi” dell’arte. 

“E’ un progetto pensato per dare dignità ad artisti che non sono ufficialmente artisti – ha spiegato Cleonice Di Muro, vice presidente del sodalizio e creatrice dell’allestimento - cioè una maestra, un medico, una professoressa, un’ingegnera, una fisica, una studentessa, un grafico, un tappezziere e un giardiniere. Tutto ciò accade per dare spazio all’espressione dell’animo, indipendentemente dal fine, perché il mondo artistico dei cosiddetti Outsiders contiene moltissime personalità e l’obiettivo è infatti quello di chiamare a raccolta quante più persone fanno arte. Questo perché l'arte è di tutti e non serve definirsi artisti per esserlo. E Lucera, riconosciuta Città d’Arte, ha questa consapevolezza da acquisire, la consapevolezza che chi è in questo territorio magico ha, indipendentemente dal lavoro che ha scelto, una propensione o una predilezione verso l’arte. Che sia musica, pittura, illustrazione o teatro. È questa la bellezza che va riscoperta e accolta. Non c’è un tema, e nemmeno uno stile ad accomunare gli artisti, ma solo le mille sfaccettature della pittura e del disegno, ognuno col suo stile, ognuno con la propria ‘incontinenza’ creativa”.

Durante l’evento è prevista l’esibizione del cantante folk Salvatore Luca Tota, con il suo show di canta storie tra il local e il global.

Red. 

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0322s.