10/08/2023 08:01:08

Brand identity e promozione: via ai gadget personalizzati

Distribuire degli articoli personalizzati come cappellini, t-shirt o penne è un buon modo, per un’azienda, per rafforzare il legame con i propri clienti e al tempo stesso per farsi pubblicità. Il ruolo dei gadget personalizzati in effetti è di fondamentale importanza soprattutto nella prospettiva delle aziende per le quali riuscire ad attirare clienti è una sfida alquanto impegnativa. Attualmente non è così semplice conquistare l’attenzione dei consumatori, ed è per questo motivo che c’è bisogno di una strategia di marketing che si riveli efficace. Una strategia che, però, deve essere pianificata con la dovuta attenzione e non può essere organizzata in fretta o, ancora peggio, improvvisata. Lasciare il segno nella mente delle persone è complicato, e occorre una programmazione appropriata.

A che cosa servono i gadget promozionali
Ecco perché conviene puntare sui tanti vantaggi che vengono offerti dai gadget personalizzati: pensieri gratuiti per chi li riceve, e soprattutto utili. Ciò che ci vuole per apparire simpatici e guadagnare un bel po’ di credito. In molti casi i gadget vengono considerati un privilegio esclusivo che va a beneficio unicamente dei clienti più fedeli, o magari di quelli che vantano sui social network un seguito maggiore. C’è chi ritiene sbagliato, infatti, elargire omaggi a tutti, anche alla luce del dispendio economico che deriverebbe da una decisione del genere. Conviene, al contrario, limitare la platea di destinatari, anche per individuare coloro che potrebbero diventare veicoli pubblicitari sui social network: così si punta su un investimento strategico e vantaggioso.

Quando distribuire gli omaggi
Ma qual è il momento più adatto per distribuire i gadget promozionali? Una buona idea potrebbe essere quella di approfittare di situazioni particolari, come per esempio un evento di settore o una fiera. Operando in questo modo, i destinatari dei doni possono contare su un ricordo prezioso e utile, che rimarrà tale a maggior ragione nel caso in cui il prodotto continui a essere usato anche in seguito. Lo scopo, non va mai dimenticato, è quello di favorire la diffusione del brand e quindi la visibilità del nome dell’azienda, affinché essa possa essere conosciuta da nuovi clienti.

Guida alla scelta dei gadget
Per risultare efficaci, i gadget promozionali devono riuscire a soddisfare dei requisiti ben precisi: è fondamentale, infatti, che garantiscano alti standard di qualità e al tempo stesso siano utili. Ciò aumenta le probabilità che nuovi clienti possano essere attirati e magari si fidelizzino con il passare del tempo. Maggiore è il livello di originalità garantito da un gadget e più è facile che questo resti impresso nella memoria di chi lo ha ricevuto in dono. Un gadget, in fin dei conti, non è altro che un mezzo pubblicitario: per questo motivo è importante che duri a lungo nel tempo e possa essere usato il più spesso possibile.

Dove trovare i migliori gadget promozionali
I gadget promozionali di Gadgethaus rappresentano un prezioso punto di riferimento per tutte le aziende che sono alla ricerca di articoli da personalizzare. Dalle tazze alle palle antistress, dagli accessori per lo sport, dagli ombrelli alle power bank, il catalogo di proposte da cui attingere è ampio e variegato, in grado di soddisfare qualunque tipo di esigenza.

Quali gadget scegliere
I migliori gadget sono quelli che garantiscono una certa coerenza con il brand e, in particolare, con il messaggio che si ha intenzione di diffondere. Molto apprezzati sono i portachiavi, considerati come i gadget ideali anche perché possono essere modificati con facilità a seconda delle esigenze dell’azienda. Possono avere la forma di una casa (ideali per un’agenzia immobiliare), di una macchina (per un concessionario auto), di una torta (per una pasticceria), e così via. In più i portachiavi possono essere abbinati a una penna, a una chiavetta USB, a un moschettone o a una torcia. La varietà di modelli fra cui è possibile scegliere è quasi incredibile, perché ci sono anche i portachiavi con apribottiglia, quelli fluorescenti, quelli cromati, quelli in sughero… e la lista potrebbe essere ancora più lunga. Nel novero degli articoli promozionali più utili, poi, si possono citare le t-shirt, i cappelli, le borracce e le tazze, senza dimenticare i bloc notes, gli ombrelli, le power bank e i lanyard.

Red. 

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.