19/08/2023 08:42:24

I vantaggi di un carrello spesa motorizzato

Per una persona anziana, specie se non in buona forma fisica, andare a fare la spesa può diventare un'esperienza faticosa e impegnativa, soprattutto se poi le buste devono essere trasportate su rampe di scale nei palazzi privi di ascensore o montacarichi. 
In questi casi, il disagio può portare a rinunciare ad acquistare prodotti troppo pesanti come, per esempio, le casse d'acqua. Per questo motivo è importante servirsi di appositi supporti che siano in grado di aiutare le persone a portare la spesa senza fatica.

Caratteristiche del carrello della spesa motorizzato
Un carrello della spesa motorizzato può essere un’ottima soluzione per trasportare carichi altrimenti difficili da movimentare. Il principio sul quale si basa la progettazione di questi carrelli è il medesimo di quelli utilizzati a livello professionale da chi debba spostare merci pesanti: si tratta, però, di macchinari più compatti e maneggevoli, perfetti per la spesa.
La struttura del carrello della spesa motorizzato è molto resistente e può essere completata con un borsone in tessuto pensato per contenere i generi alimentari o le casse di acqua minerale, così che i prodotti siano ben posizionati e stabili durante il trasporto. Il movimento avviene grazie a ruote estraibili e a piccoli ma efficaci cingoli che non lasciano tracce sulle scale e consentono sia di trasportare il carrello per lunghe tratte senza dover fare forza con le braccia, sia di non affaticare la schiena sulle rampe. 
L'autonomia raggiunta dai modelli più tecnologici è di circa 40 piani, grazie alla presenza di batterie al litio caratterizzate da una lunga durata, e il peso supportato raggiunge tranquillamente i 30 chili nei modelli "Mate Plus". Il carrello è leggero risultando così maneggevole: richiudibile e leggero, occupa uno spazio in larghezza inferiore al metro ed è quindi facile da movimentare.

L'utilità del carrello della spesa motorizzato
Naturalmente, a seconda delle esigenze, si possono scegliere anche modelli più grandi e dalla portata maggiore, per trasportare sacchi di pellet o altri ingombri importanti. Il manico, sempre ergonomico e dalla presa facile e sicura, nei modelli migliori si presenta telescopico, così da regolarne la lunghezza, e ha i comandi integrati, per cui basta la pressione di un dito per allungarlo. Grazie a tale comando, si può non solo avviare o fermare il carrello, ma anche scegliere il senso di marcia a seconda di come lo si sta manovrando.
Il rivestimento delle ruote e dei cingoli, poi, oltre a non danneggiare le superfici, può avere un'ottima presa anche in caso di pioggia, su terreni scivolosi, oppure su pavimentazioni lisce, come per esempio le piastrelle, e lungo le strade in asfalto più dissestato.
Il carrello della spesa motorizzato deve solo essere direzionato e si muove senza doverlo spingere o tirare, garantendo non solo supporto ad anziani con problematiche specifiche, ma anche a coloro i quali, per una condizione fisica particolare, non possano o non debbano sollevare pesi. 
L'unica accortezza da prestare sarà quella di posizionare il carico in modo che non scivoli, grazie alle borse con cinghie da assicurare sulla struttura o a contenitori appositi che possano trattenerlo senza farlo cadere accidentalmente. Ovviamente, se si tratta di un singolo carico (un sacco, una scatola o una cassa di acqua), si può anche fare a meno del supporto. Spesso la struttura è personalizzabile nei colori o nei disegni, per diventare anche bella da un punto di vista estetico.

Red. 

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0469s.