26/11/2023 20:00:05

Conosciamo il Padre Maestro

Prosegue l’iniziativa divulgativa di Luceraweb sui santi locali, presentati a cittadini e fedeli possibilmente con linguaggio semplice e diretto.
Dopo lo speciale dedicato a Santa Maria Patrona ad agosto, questo è il periodo di avvicinamento alla festa canonica di San Francesco Antonio Fasani, il Padre Maestro dei lucerini, che si tiene il 29 novembre, giorno della sua morte avvenuta nel 1742. 
Siamo andati direttamente nei suoi luoghi, cioè la basilica e santuario a lui dedicato e che ne custodisce la spoglie, abbiamo visitato la cella del convento che da qualche giorno è aperta al pubblico in maniera permanente e siamo arrivati fino alla vicina casa natale, aperta tutti i giorni in Via Torretta.
Nel nostro viaggio alla riscoperta (o alla scoperta) di una figura fondamentale per la spiritualità dei lucerini e dei frati minori conventuali, ci siamo fatti accompagnare da padre Raffaele Di Muro, nostro concittadino e preside del Seraphicum, la prima antica e importante istituzione formativa francescana. 
Il Fasani bambino, il suo rapporto con la gente del tempo, la venerazione dell’Immacolata, i prodigi nei quali è stato protagonista, i miracoli che ne hanno decretato la santità, le ragioni di una sua maggiore conoscenza sono stati gli argomenti trattati in un colloquio direttamente alla sua “presenza”, davanti all'altare maggiore della chiesa di San Francesco e alle sue stesse reliquie. 
I racconti della vita e delle opere del Padre Maestro hanno bisogno di maggiore diffusione in tutte le fasce di età, ma soprattutto tra i giovani che dovrebbero beneficiare di una comunicazione più adatta al loro modo di vivere e sentire, e con gli strumenti che utilizzano quotidianamente, così da favorirne il culto e la devozione.

Per “Conosciamo il Padre Maestro” ci siamo avvalsi della preziosa collaborazione di Giacomo Prioletti, fotografo di Lucera che ha effettuato le riprese, e del pianista Francesco Monaco, che ha composto appositamente per Luceraweb le musiche della sigla e del mini documentario.

Redazione

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Video allegati:



Condividi con:

0,0313s.