07/01/2024 19:55:44

Il bitume nel centro storico (2)

Carissima redazione,  
ho letto il vostro articolo su Via D'Auria per quanto riguarda la stesura del bitume. 
Vi segnalo la stesura del bitume nella vicinissima Piazzetta Vigilante, buttata così… senza alcun criterio! A chiazze, sembra quasi una tavola di scacchi, con annesse buche ancora scoperte, perché il bitume era finito! Alla richiesta di spiegazioni, la risposta è stata: “Rendetevi fortunati che noi di qua non dovevamo nemmeno passare!”
F.

Questa vicenda ha scatenato un comprensibile dibattito, non tanto sul singolo scorcio che presentava già l’asfalto in precedenza, quanto sulle modalità di conservazione, gestione e valorizzazione del patrimonio pubblico e che naturalmente vanno oltre l’attuale Amministrazione in carica. Successe la stessa cosa nel 2009 con Via D’Amely da dove il bitume presentato come “soluzione provvisoria” per rimediare a infiltrazioni idriche coprì un pavimento acciottolato non è stato poi mai rimosso, anzi quella chiazza di asfalto è stata pure “protetta” da paletti dissuasori. Erano gli anni (e lo sono ancora) in cui certi interventi anche in tema di viabilità si facevano “a richiesta”, ma bisognava conoscere le persone giuste.
Sono le piccole (ma emblematiche) storie di questa città dove nessuno si indigna più, tranne quando (non) viene toccato letteralmente lo spazio davanti a casa propria. 

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.