23/01/2024 07:33:59

Concorsi al Comune, date e commissioni

Adesso ci sono maggiori certezze, in termini di dati, date e persone, a proposito dei due sospirati concorsi pubblici che il Comune di Lucera aveva indetto a novembre scorso, con l’intento di reclutare entro fine 2023 due agenti di polizia locale e tre funzionari tecnici. E invece le cose non sono poi andate come negli auspici dell’Amministrazione Pitta, perché una clamorosa dimenticanza della previsione di una riserva di un posto per i volontari delle forze armate ha costretto a far riaprire i termini per il secondo e a far rinviare anche il primo nella procedura di selezione, con un’unica giornata di prove ora fissata per martedì 30 gennaio. E in effetti, alle 59 domande presentate da ingegneri di varie specializzazioni se ne sono aggiunte altre 13, per un totale di 72 aspiranti dipendenti di Palazzo Mozzagrugno che dovranno essere comunque assunti entro il prossimo 30 giugno, secondo quanto disposto dal ministero dell’Interno che “sorveglia” le operazioni sul personale degli enti in dissesto finanziario come quello lucerino. Per il posto da vigile urbano, invece, si presenteranno in 141, mentre altri 6 sono già stati esclusi.
Entrambe le commissioni giudicatrici saranno presiedute dal segretario generale e dirigente del settore Personale, Gianluigi Caso, con la prevista presenza di alcuni membri in comune, come il collega del settore tecnico, Pietro Savoia, per l’informatica, la funzionaria Arianna Pedone per la lingua inglese e Francesco Antonio Grasso con funzioni di segretario verbalizzante. Nel team valutativo per i funzionari compaiono l’altro dirigente tecnico comunale, Antonio Lucera, e l’unico componente esterno, Graziella Cotoia, segretario generale dei Comuni di San Marco in Lamis e Casalvecchio di Puglia, mentre per gli agenti di polizia locale ci saranno l’attuale comandante, Giovanni Roberti, e la funzionaria Pierangela Palmieri. 

r.z.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0195s.