07/07/2024 19:09:29

Il Crisicercafest a Troia con Jacopo Fo

Si chiama CrisicercaFest ed è un festival di tre giorni che si terrà dal 12 al 14 luglio al Villaggio Quadrimensionale di Troia e che vedrà tra i protagonisti nomi come Jacopo Fo. Si tratta di un inedito e nuovo concorso musicale in cui i partecipanti si esprimeranno a partire dal tema “La Metamorfosi, il viaggio trasmutativo della farfalla”. Si potrà quindi esprimere in musica una personale esperienza di viaggio trasmutativo, di Crisicerca. Tra i giudici del contest ci sarà anche Mama Marjas, la quale a sua volta suonerà nel concerto del sabato sera. 

PERCHÉ CRISICERCA. Il nome prende spunto da un neologismo coniato da Mariano Loiacono, fondatore della Fondazione Nuova Specie, che mette insieme la parola 'Crisi' con la parola 'Ricerca'. In sostanza, questo neologismo indica tutte le situazioni in cui una crisi viene trasformata in ricerca da parte di chi la vive. Così nel 1966 è nato il punto di vista promosso dalla Fondazione e, nel CrisicercaFest si vuole fare valore a quanto questo processo di crisi come ricerca possa essere portato avanti da ognuno di noi. Anche gli artisti spesso trasformano i loro momenti di crisi in produzione artistica, in questo caso musicale.

IL PROGRAMMA. Si parte venerdì 12 luglio con un podcast a cui parteciperanno lo scrittore, attore, regista e fumettista Jacopo Fo e il rettore Pierpaolo Limone, già alla guida dell'università di Foggia e ora al timone di Unipegaso. Nella stessa giornata è previsto anche  un workshop di “bagni sonori” nel magnifico Mosaichaos (il mosaico pavimentale di 130mq realizzato con oltre 4000 tessere e attenzionato da UNESCO) e l’ouverture del maestro pianista milanese Amerigo Paparelle, con un concerto libero la sera. 

Venerdì e sabato si potrà partecipare alle visite guidate alle opere d’arte presenti nel villaggio alle porte della Cittadina del Rosone, ma anche a workshop di ceramica, un laboratorio di trampoli circensi, fondamenti di massaggio, beatbox, suoni d'Africa e tanti altri.

La domenica ci sarà la chiusura con la premiazione del contest e un commento di Mariano Loiacono, all’interno di un Salotto Letterario da lui condotto, al testo del vincitore. 

LA LOCATION. Tutti gli eventi si terranno al Villaggio Quadrimensionale, la nostra sede di Troia, un posto pieno di arte e cultura, un luogo di accoglienza di persone provenienti da tutto il territorio nazionale, grazie alla rete di 18 associazioni presenti sulla maggioranza delle regioni italiane che afferiscono alla Fondazione.

NUOVA SPECIE. La Fondazione Nuova Specie ETS, costituita il 25 febbraio 2011, è l’ente promotore del progetto Nuova Specie, un nuovo punto di vista sull’esistenza - e sulla vita - ricercato e sperimentato dal 1966 dal Signor 3P: uno Psicotico, poi divenuto Psichiatra e oggi Pizio Buffering (colui che vedendo in anticipo sa ipotizzare strade nuove per il mondo odierno).

La Fondazione opera in numerosi ambiti, fra cui, in primis, il trattamento del disagio diffuso e la crescita, attraverso una modalità innovativa: la Spe.Se. Homelife (Settimana per sperimentare, disagiati e non, la crescita personale TUTTI IN TUTTO E TUTTO PER TUTTI). Inoltre, vanta numerose altre sperimentazioni avanzate. Tra queste, la Weltanschart - nell’ambito artistico - ha attirato l’interesse della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e del Ministro della Cultura, per alcune delle opere d’arte realizzate presso il Villaggio Quadrimensionale, sede nazionale della Fondazione. Inoltre, è stata riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione e del Merito come ente accreditato per la formazione degli operatori della scuola, tramite la piattaforma SOFIA. Infine, alla Fondazione afferisce una rete di associazioni regionali e gruppi informali presenti sulla quasi totalità del territorio nazionale: dal Piemonte alla Sicilia, dal Friuli alla Puglia, dalla Lombardia alla Calabria.

Red.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0391s.